January 21, 2010

Brick ripieni

I brick sono pasta sfoglia sottilissima usata nella cucina tunisina e nordafricana. Vengono venduti in buste da una decina di fogli pronti per l'uso e possono essere sia fritti che cotti al forno. La pasta è neutra, quindi  viene usata sia per piatti salati che per i dolci. Quando è crudo, il foglio di pasta brick, se conservato bene (chiuso e al fresco), è molto resistente e permette di piegarlo in più parti creando fagottini e calzoni di diverse forme. Una volta cotta la pasta diventa molto croccante e friabile e può essere un modo differente per proporre piatti o alimenti un po' noiosi, come tonno, prezzemolo tritato e patate lesse schiacciate, polpette di carne (che invece di impanarle si possono avvolgere nel brick e poi friggerle o passarle al forno - come ho fatto io) e tutto ciò che ci può venire in mente.

A Roma questa pasta si trova nei negozi Castroni, sparsi un po' in tutta la città oppure da Palombi a Testaccio (piazza Testaccio, 38), fornitissima drogheria con prodotti multietnici, farine di tutti i tipi e spezie. Nel resto della penisola in negozi di alimentari nordafricani si dovrebbe trovare (a Torino - copio da il Cavoletto - in tutti i negozietti etnici di San Salvario e Porta Palazzo).





Questa sono io. Nel buco di cucina che vedete, del monolocale in affitto a Roma qualcosa, ogni tanto, riesco a tirar fuori!!


12 comments:

dede said...

buoni i brik! le mie figlie abitano entrambe a san salvario, andrò a cercare la pasta dalle loro parti, è pieno di piccoli negozi etnici.
carina la tua cucina

Carla said...

Buongiorno Dede! Mattiniera anche tu, eh? Se riesco a venire per il Salone del Libro, Torino me la visiterò per bene!!
...Sogno una cucina grande come una casa! :-)

Robertina said...

Sfiziosi questi fagottini, andrò alla ricerca di questa pasta particolare, ciao ciao

dede said...

se vieni davvero ti prenoto per un giro turistico, fammi sapere

Carla said...

Robertina: se la trovi ti piacerà sicuramente! Ciao!

Dede: Magari! Sarai la prima a sapero!!

Giusi said...

Mamma che buoni che sembrano!!!
Tanti auguri per il nuovo anno!!!
g

Carla said...

Giusi grazie e tanti, tanti auguri anche a voi!! Che bello ricevere visite di voi "svedesi"! :))

Giusi said...

Non fossi oberata di lavoro, ti farei visita più spesso! Ma ogni tanto emergo, ed eccomi qui :-)

Zucchero & Cannella said...

Ecco....troppo facile essere food blogger in una cucina di 25 mq con tutti gli accessori (compresi quelli che non si useranno mai )....quella foto in cui usi la lavatrice come piano di lavoro è da vere "passionarie".

:)))

colombina said...

che buoni che devono essere, adesso che ho vista l'immagine della pasta devo assolutamente provarla!!! Complimenti per il blog e per i libri!!!

Carla said...

Grazie Zucchero&Cannella e Colombina, e benvenute!!!

Carla said...

@Zucchero&Cannella: sì, ma sapessi che fatica a volte!! Per fortuna lo spazio ristretto non scoraggia la mia voglia di sperimentare!!! :))