August 1, 2010

La settimana scorsa sono stata al MAXXI

Il MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo è un museo di arte contemporanea, sostenuto dall'omonima fondazione costituita dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.





Il museo è stato pensato come un luogo pluridisciplinare destinato alla sperimentazione e all’innovazione nel campo delle arti e dell’architettura. Nel MAXXI risiedono due istituzioni museali, il MAXXI arte e il MAXXI architettura, le cui collezioni permanenti sono incrementate sia attraverso l’acquisizione diretta di opere che tramite progetti di committenza, concorsi tematici, premi rivolti alle giovani generazioni, donazioni, affidamenti.
  


Oltre ai due musei il MAXXI ospita un auditorium, una biblioteca e una mediateca specializzate, una libreria, una caffetteria e un bar/ristorante, gallerie per esposizioni temporanee, performance, iniziative educational. La grande piazza che disegna gli spazi esterni può accogliere opere ed eventi dal vivo.



La sede del MAXXI, una grande opera pubblica con le forme architettoniche innovative e spettacolari dell’architetto Zaha Hadid, si trova nel quartiere Flaminio di Roma. Il complesso architettonico – con i suoi 27mila mq circa – si integra nel tessuto della città e costituisce un nuovo spazio urbano aperto, articolato e “permeabile” al passaggio. Un percorso pedonale esterno segue la sagoma dell’edificio e si apre in una grande piazza che, ripristinando un collegamento urbano interrotto per quasi un secolo dal precedente impianto militare, offre ai visitatori un luogo di sosta e di svago. All’interno una grande hall a tutta altezza conduce ai servizi di accoglienza, alla caffetteria e al bookshop, all’auditorium e alle gallerie destinate a ospitare a rotazione le collezioni permanenti dei due musei, le mostre e gli eventi culturali.
 




Testi da WIKIPEDIA (dove continua la spiegazione, per chi è interessato)


AGGIORNAMENTO DEL 2 OTTOBRE 2010:

Il Maxxi di Zaha Hadid vince lo Stirling, il prestigioso premio britannico.


QUI la notizia dell'Ansa


4 comments:

dede said...

Non sono mai stata una grande fan di Zaha Hadid ma stavolta credo di dovermi ricredere

Carla said...

L'impatto visivo è davvero impressionante, ed essendo in mezzo a costruzioni vecchiotte risalta ancora di più

cri said...

Vedi che sei fortunata ad abitare a Roma? Ho tenuto in una vecchia agenda un'articolo sul Maxxi. Sono anni che aspetto la sua apertura, prossimamente ci verro'!
Ti è piaciuto? Si puo' fotografare(fondamentale per me!) E' facile da raggiungere dalla stazione Termini? Aspetto risposte a questi quesiti FONDAMENTALI per la mia misera esistenza!!
Bacioni, Cristina

Carla said...

Cri, è sicuramente da vedere, a me è piaciuto molto. Si può fotografare la struttura interna ma non le opere esposte (ma tanto a me ha interessato molto di più il contenitore rispetto al contenuto!!). Da Termini c'è sicuramente un autobus che ci arriva ma non la metro. Comunque non è in periferia, e credo sia facilmente raggiungibile, io ci sono andata in macchina e quindi non sono granché informata sui mezzi pubblici però mi posso sempre informare e poi fartelo sapere! Un bacione anche a te